Vai a sottomenu e altri contenuti

Carta d'identità - Rilascio

La Carta d'identità è un documento di riconoscimento che può essere rilasciato alle persone residenti nel Comune o che sono temporaneamente dimoranti (in tal caso previo nulla osta del Comune di residenza).
La carta equivale al passaporto ai fini dell'espatrio negli Stati membri dell'Unione Europea ed in quelli con i quali vigono particolari accordi internazionali.
Ha validità di dieci anni per i cittadini maggiorenni mentre per i minori la durata di validità è differenziata a seconda dell'età:
per i minori di età inferiore a 3 anni la carta d'identità ha una validità di tre anni;
per i minori da 3 a 18 anni la carta di identità ha una validità di 5 anni.
La sua validità si estende, rispetto alla scadenza prevista per il documento, fino al giorno e mese di nascita del titolare.
le carte d'identità rilasciate dal 25/06/2003 al 24/06/2008 possono essere prorogate di altri 5 anni dalla data di scadenza riportata, (in tutto: 10 anni dalla data del rilascio), ma è necessario farsi apporre dall'ufficio anagrafe un timbro di proroga;
N.B. Si segnala che tale proroga non è riconosciuta da alcuni paesi esteri, pertanto il Ministero dell'Interno ha chiarito che si può procedere alla sostituzione della carta d'identità da prorogare o già prorogata, seppur valida, con una nuova carta d'identità la cui validità decorrerà dalla data di rilascio. (Circolare n. 23 del 28 luglio 2010)

Requisiti

Possono richiedere la carta d’identità tutti i cittadini residenti nel Comune, iscritti all’AIRE del Comune o temporaneamente domiciliati nel Comune, indipendentemente dall’età o dalla cittadinanza. In casi eccezionali la carta d'identità può essere rilasciata a persone non residenti, dietro motivata richiesta e previo ottenimento del nulla-osta da parte del Comune di residenza. I cittadini italiani residenti all'estero e iscritti all'Aire (Anagrafe Italiana Residenti Estero) debbono recarsi personalmente presso i nostri sportelli o presso il Consolato italiano di appartenenza nello stato estero di residenza. I cittadini stranieri o comunitari residenti possono ottenere una carta d'identità che ha esclusivamente valore di documento di riconoscimento e non costituisce titolo per l'espatrio. Non è previsto il rilascio della carta d'identità ai cittadini stranieri o comunitari non residenti in Italia.

Costi

Costi € 5,42. In caso di smarrimento o deterioramento € 10,58.

Normativa

Documenti da presentare

Cittadini italiani maggiorenni:

  • Per ottenere la carta d'identità occorre presentarsi allo sportello muniti di 3 fotografie formato tessera, recenti, uguali tra di loro e senza copricapo. Presentare anche la vecchia carta d'identità oppure, in caso di smarrimento o furto, la denuncia rilasciata dall'autorità di Pubblica Sicurezza;
  • Se si desidera che il documento sia valido per l`espatrio, occorre compilare e sottoscrivere una dichiarazione, su modello fornito allo sportello, in cui si dichiara di non trovarsi in nessuna condizione che ne impedisca il rilascio. In assenza di tale dichiarazione, sulla carta d`identità viene apposta la dicitura ''non valida per l`espatrio''.

Cittadini italiani minorenni:

  • La presenza del minore e di entrambi i genitori/tutori muniti di un valido documento d'identità per concedere l'assenso al rilascio della carta d'identità per il figlio. Se un genitore/tutore non può presentarsi personalmente allo sportello, è richiesto un atto di assenso scritto unitamente alla fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità (art. 47, DPR 445/2000) o, in alternativa, l'autorizzazione del giudice tutelare. In caso di presenza di un solo genitore sarà possibile esclusivamente il rilascio di una carta d'identità non valida per l'espatrio.
  • n. 3 fotografie recenti formato tessera, a capo scoperto (ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo con velo, turbante o altro sia imposta da motivi religiosi, purché i tratti del viso siano ben visibili).

Attenzione: per il minore di anni 14, l'uso della carta di identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci. A tal fine è previsto che sul retro della carta d'identità possano essere indicati tali nomi, in caso contrario dovrà essere menzionato su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione, convalidata dalla Questura o dalle Autorità consolari - il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato.

cittadini stranieri o comunitari:

  • Permesso di soggiorno o ricevute di avvenuto pagamento delle tasse relative alla richiesta dello stesso (per i cittadini stranieri);
  • passaporto valido o documento di riconoscimento in corso di validità;
  • n. 3 fotografie recenti formato tessera, a capo scoperto (ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo con velo, turbante o altro sia imposta da motivi religiosi, purché i tratti del viso siano ben visibili).

Incaricato

Antonietta Canale

Tempi complessivi

Il rilascio e l’apposizione della proroga sono immediati.

Note

Non è necessario richiedere l'emissione di una nuova carta d'identità a seguito di cambi di indirizzo e di residenza.
Lo stato civile viene inserito soltanto a richiesta del cittadino.
Il rinnovo può essere richiesto a decorrere dal 180° giorno precedente la scadenza.
Non possono ottenere la carta d'identità valida per l'espatrio:
I minori per i quali non esiste l'assenso dei genitori o del tutore;
I cittadini con situazioni di impedimento all'espatrio;
i cittadini comunitari e appartenenti a Stato terzo.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Dichiarazione di assenso Formato rtf 4 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto