Vai a sottomenu e altri contenuti

SUAP

La Legge Regionale n. 3 del 5 marzo 2008, ha modificato totalmente i procedimenti dello Sportello Unico per le Attività Produttive prevedendo tre procedure possibili per la nascita di un'attività produttiva:
• immediato avvio di attività senza intervento edilizio;
• Immediato avvio di attività con intervento edilizio.
• procedura con ''conferenza di servizi''
A chi rivolgersi:
Dott.ssa Lorenza Piras tel. 0784410023 post selezione 2
Sig. Sebastiano Piras tel. 0784410023 post selezione 6

fax : 0784 410101
email : suap@pec.comune.onani.nu.it

Requisiti

-

Costi

-

Normativa

Normativa
• Legge regionale 3 del 2008 .
• Circolare applicativa
NEL LINK SOTTOSTANTE SONO CONSULTABILI LE ISTRUZIONI PER L'UTILIZZO DELLA MODULISTICA UNIFICATA SUAP E TUTTI I MODULI SCARICABILI :
Sardegna SUAP
Link di riferimento
http://www.sardegnasuap.it/j/v/297?s=8&v=9&c=2867&na=1&n=10&nodesc=1

Incaricato

Responsabile del Procedimento Sig. Piras Sebastiano

Tempi complessivi

-

Note

AVVISO IMPORTANTE

Nei giorni scorsi è stata attivata una nuova funzionalità sul sistema telematico per la gestione delle pratiche SUAP sul portale www.sardegnasuap.it.
In particolare la nuova funzionalità consente la gestione automatica delle integrazioni documentali, che da ora in poi non dovranno più essere trasmesse attraverso la funzionalità ''Comunicazioni'', ma direttamente sull'elenco dei moduli e dei documenti allegati.
L'interessato o il suo procuratore dovrà accedere alla sezione ''Consulta la tua pratica''. Una volta selezionata la pratica d'interesse, occorrerà aprire direttamente le schermate ''Modulistica'' e ''Documenti'' per apportare le integrazioni, gli annullamenti e le sostituzioni necessarie.
Sulla schermata Modulistica sarà possibile inserire nuovi moduli per la pratica; qualora venga inserito un modulo già presente, sarà necessario scegliere se mantenere il precedente o se sostituirlo (con conseguente annullamento del modulo precedentemente trasmesso).
Sulla schermata Documenti sarà possibile inserire nuovi documenti, e nel contempo sarà necessario confermare o annullare la validità di tutti i documenti precedentemente allegati. In questo modo, se si desidera sostituire un documento precedentemente allegato, sarà necessario procedere al nuovo caricamento e contestualmente all'annullamento della vecchia versione.
Terminato il caricamento dei nuovi moduli e/o dei nuovi documenti occorre aprire la sezione ''Riepilogo integrazioni'', nel quale è necessario creare un nuovo modello di riepilogo, firmarlo digitalmente e caricarlo sul sistema, in modo analogo a quanto accade in fase di primo invio della pratica.
Solo a questo punto sarà possibile trasmettere la nuova documentazione al SUAP, cliccando sull'apposito tasto. Finché non si effettua questa operazione, le integrazioni non vengono trasmesse al SUAP.
Per la trasmissione delle integrazioni attraverso la nuova funzionalità il modello F9 non è più necessario, e verrà conseguentemente eliminato dalla modulistica disponibile.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto